Home Autorevoli Autori Laperquisiani Uscire, sedere sul verde
Uscire, sedere sul verde
Autori Laperquisiani
Scritto da Rigo   

Uscire, sedere sul verde

invocando un sogno,

lasciandolo posare piano

nell'incavo vuoto del cuore:

con l'idea colorare

di effimero un disegno,

scivolare tra l'immenso

senza produrre rumore.

Planare sull'infinito

come severa civetta,

ad occhi aperti penso

al mio non pensare,

all'estremo delirio

di chi non s'aspetta

lo spalancarsi cruento

d'un desiderio

tra le mura del volere.

 

 
 

Cerca