Home Autorevoli Autori Laperquisiani Seduti ad indicare treni...
Seduti ad indicare treni...
Autori Laperquisiani
Scritto da Rigo   

Seduti ad indicare treni

e' così che ci immagino:

tu, poco bagaglia e tutta estiva

a contare i passi tra binario e binario, io pendolare da traghetto, ancore ai polsi a equilibrarsi col rollio; se ci fai caso le citta' sono sempre di mare.

 

Dev'essere per questo

che m'ha piantato una matita al cuore

e poi ha riso: "Tanto si cancella"

ed alla notte la stazione di casa

vista dal vetro sembrava una nemica.

 

C'e' ancora molto del mio sangue nelle tue abitudini:

non ho che gli occhi per imitare la salsedine ed inchiostro vecchio a scolorire colpe:

colpe di padri marinai che ancora

ricadono sui figli.

 
 

Cerca