Claudio è partito?
Autori Laperquisiani
Scritto da Zenone   

Mi concentravo per aver lo stimolo spontaneo della defecazione,

quando seppi che Claudio era partito.

Mi rattristai del fatto che non ci riuscii più

Ma, in maggior misura, della notizia che Claudio era partito.

Provai a chiamarlo, ma invano il telefono cinguettava goffo.

Claudio, Claudio, pensai…  quanto dureranno i tuoi fremiti?

Tentai di convincerlo a non partire con alcuni messaggi cretini,

ma mi accorsi che la fredda tecnologia era spenta o irraggiungibile.

Claudio era partito.

Ripercorrendo brevemente le poche ore passate insieme,

inquieto mi accorsi che qualcosa dal profondo era partito.

Tirai l’acqua e lo salutai.

 

Leggi altri articoli di questo autore

 

Cerca