Home Che cos'è laperquisa?
Associazione Culturale Laperquisa PDF Stampa E-mail
Scritto da Laperquisa   
Sabato 07 Luglio 2007 10:54

Motivo d’essere (scopi ideali) dell'Associazione Laperquisa

In analogia al contenuto dei punti già fissati nello Statuto Associativo, riprendiamo qui le motivazioni d'essere dell'Associazione, sviluppando però una breve premessa.

Oggi possiamo facilmente renderci conto che le tecnologie a disposizione dell'uomo potrebbero consentire, in linea teorica, la gestione e il controllo completo dell'informazione, dello scambio culturale e dell'opinione tra gli individui. Paradossalmente però, pur essendo presente la tecnologia a realizzare questo imbarazzante progetto, la sua realizzazione è fortemente ostacolata proprio dal fatto che la stessa tecnologia consente la nascita di universi discorsivi e informativi che, sebbene lontani dalla massificazione mediatica, operano in qualche luogo e a qualche ora nel globo terrestre. Dunque, per fortuna, la tecnologia non è unidirezionale per principio. Rischia però di esserlo di fatto, e questo potrà avvenire se l'uomo smetterà, col vero dialogo, di esprimere in libertà e in assenza di condizionamento "il mondo da lui visto". E' questo che oggi è reso difficile dal giornalismo professionale che conosciamo: l'analisi sincera dei fatti, l'interpretazione del pensiero libero.

Lo scopo associativo ideale padre (e madre) dell'Associazione Laperquisa è il mantenimento di uno spazio d'espressione culturale, giornalistica ed editoriale libero da condizionamenti che cerchi di riprodurre l'importanza dell'idea che ebbe J.P Sartre sul concetto di libertà: l'uomo è nato per essere responsabile dell'uso che compie della propria libertà naturale, al di là delle contingenze e delle restrizioni della società. Ovvero, l'uomo, se annulla la propria libertà di criticare, di cercare di essere se stesso e ciò che sente nel più profondo di esso, compie responsabilmente il suicidio anticipato e progressivo di se stesso e del senso che da lui viene dato alla vita. La libertà che potenzialmente abbiamo, le alternative teoriche che potremmo avere, ci procurano angoscia, dice Sartre. E' proprio su questa angoscia, su questo nulla (come lui definisce metafisicamente il senso dell'essere) che l'uomo erige se stesso nell'eternità.

Per l'Associazione Culturale Laperquisa è dunque essenziale il mantenimento di questo spirito e l'impegno da noi preso ci conduce a voler creare una realtà editrice ed espressiva senza condizionamenti e senza quelle finalità pratiche che condurrebbero alla perdita dell'indipendenza del pensiero individuale.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Febbraio 2011 18:35
 
 

Cerca